ATTIVITA’ MANIPOLATIVE :

La manipolazione come strumento creativo ed espressivo

Le attività manipolative si rivolgono ai ragazzi diversamente abili che, presentando spesso processi mentali di tipo operatorio concreto, hanno bisogno di svolgere attività di carattere pratico.
attraverso la realizzazione guidata di vari oggetti, non solo migliorano la motricità fine, ma si sentono gratificati e aumentano il livello di autostima (in genere carente); sviluppano la "creatività" che è importante anche per innescare processi mentali di tipo logico-astrattivi che in tali alunni sono seriamente compromessi; migliorano le capacità relazionali attraverso un processo importantissimo di socializzazione e del rispetto delle regole.

Pertanto :


- migliorare le capacità relazionali
- sviluppare le capacità senso-percettive
- sviluppare le abilità manuali
- innescare processi mentali di tipo logico-astrattivi
- migliorare l’attenzione e la memorizzazione

Rappresentano gli obiettivi per :


- migliorare il livello di autostima
- sviluppare la capacità creativa
- acquisire norme comportamentali
- sviluppare la motricità fine


Attraverso la conoscenza di :

- Utilizzo dei materiali e gli strumenti

- Utilizzo delle tecniche usate per produrre gli oggetti

- Produzione di composizioni e oggettistica varia