O.N.L.U.S - ISCRITTA AL REGISTRO DEL VOLONTARIATO N°88 DECRETO REGIONALE
N°8146 DEL 03/08/1994

Banco di Napoli
IT81X01010 40071000027300030


Siamo un’ associazione di genitori e volontari a sostegno di persone disabili che ogni giorno cerca di fare il possibile e talvolta anche l’impossibile per rendere meno “diversa” la vita dei nostri “ospiti”.

Cerchiamo di valutare e trovare la soluzione a quei problemi che ruotano intorno alle problematiche della disabilità in genere.

Quali sono questi problemi ?

L’integrazione sociale intanto, ed è proprio attraverso varie tipologie di laboratori : informatico, teatrale, attività manipolative, musicaterapia e ludico , tentiamo di semplificare i difficili rapporti con le istituzioni, le burocrazie ecc.

E’ fondamentale il sostegno di tutti e noi speriamo vivamente che ci si possa davvero aiutare a superare i tanti momenti di crisi, davanti ai quali ci si demoralizza, si perde la speranza del futuro, nostro e dei nostri “ospiti” davanti ai quali a volte si trema per la rabbia, la frustrazione, per non essere riusciti ad ottenere qualcosa di importante per i nostri ragazzi.

Desideriamo “solo” dar loro la possibilità di vivere una vita “migliore”

“A.G.V.H.  Associazione Genitori e Volontari per la tutela dei disabili"

Via Roma ex ONMI 319
80038 Pomigliano d’ Arco  (NA)
Tel./Fax: 081 803 13 53
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Come fare è veramente semplice!


Clicca
QUI per leggere le istruzioni


Il tuo 5 per mille alla “A.G.V.H.”

Per esprimere la tua scelta a favore di A.G.V.H. basta mettere una firma nell'apposito riquadro della dichiarazione dei redditi "sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale” e indicare nello spazio sottostante il codice fiscale di A.G.V.H. 93010090632

Che cosa è il 5 per mille?


La legge finanziaria per l'anno 2008 ha confermato la “possibilità di destinare una quota pari al 5 per mille dell'IRPEF” (l’imposta sul reddito delle persone fisiche) a sostegno del volontariato e delle organizzazioni di utilità sociale. La scelta di donare il 5 per mille non comporta nessun aggravio delle quote da versare. Se non si effettua nessuna scelta il 5 per mille resta allo stato.

Chi può donare il 5 per mille?


Chiunque fa la dichiarazione dei redditi ha la possibilità di destinare il 5 per mille delle proprie tasse ad una specifica organizzazione no profit.

I contribuenti in possesso di modello CUD e che non presentano la dichiarazione dei redditi, potranno nella scheda allegata al modello CUD apporre i propri dati, la propria firma e il numero di codice fiscale dell’associazione prescelta. Tale scheda dovrà essere inserita in una busta chiusa e potrà essere consegnata a qualsiasi ufficio postale o bancario. Il ritiro della scheda, da parte di questi ultimi è gratuito.
I contribuenti tenuti alla presentazione del modello 730 o del modello UNICO dovranno semplicemente comunicare al proprio consulente fiscale (CAF, commercialista, ecc.) l’intenzione di destinare il 5 per mille. Costoro faranno apporre la firma ed il codice fiscale prescelto.

E 8 per mille ?

La scelta di destinare il 5 per mille e l'8 per mille non sono in alcun modo alternative tra loro pertanto si possono esprimere entrambe le scelte.

L’ intento principale dell'associazione è quello di perseguire esclusivamente finalità di solidarietà sociale con l'obiettivo di promuovere sul territorio le seguenti attività:

a) Assistere le famiglie degli disabili nei modi e forme possibili;

b) Collaborare con Enti, Istituzioni ed organi che hanno per scopo di promuovere progetti che si rivolgono all'inserimento sociale degli disabili;

c) Promuovere studi per la ricerca delle metodologie e delle tecniche più idonee per l'educazione e l'orientamento dei disabili;

d) Promuovere un'attiva partecipazione dei genitori e parenti dei disabili alla conoscenza e alla risoluzione dei problemi della vita quotidiana suscitando l'interessamento, raccogliendo i suggerimenti, favorendo l'intesa con i volontari dell’associazione;

e) Promuovere l'istituzione di corsi di informazione per i genitori con il fine di migliorare la loro preparazione per l'educazione dei figli;

f) Indire conferenze, conversazioni e dibattiti, con informazioni tramite stampa, per sensibilizzare autorità ed opinione pubblica sui problemi  dei disabili.

Pertanto rendi tutto ciò possibile esprimendo la scelta giusta !

Decidi tu a chi donare il tuo 5 per mille


Clicca QUI per leggere le istruzioni

 

 

 2 visitatori online